giovedì, luglio 02, 2015

Varianti apocrife dell'imbambinagione

Che zio Derek ci disse a Maggiorina e Guentolina di farsi pratica di imbambinare gli asinelli che in vista della stagione balenare-turista di aprire un decòr davanti al Palla di metterci una quindicina di tavoli a busivi tanto a Malvito non ci controlla a nessuno? Detto fatto di disporre a scacchiera, di priv. degl. acul. e dei imambinarlo a essere pronte di esaudire un cento coperti e magari micrare a Biarritz dove aprire un succursale del Palla in salsa normanda?
Ci disse di andare del macazzino di fare pratica e le due che propendevano della tentenza lespica di fare un contatto fisico di simulare l'orgasmo dello strangolamento dei giochi per versi strani (che avevano visto di una rivista svedese comperata a Cosenza di un giorno di furore pelvico delle ragazze accattivate della malvasia)? Per fortuna zio Derechis ci disse a Colin (che sono io) di andarci a superfrizionare le ragazze del macazzino di non stare a cazzeggiare dei telefonini che lui le paga a profumatamente ma di lavorare e non di farsi i selfi e appostarlo dei social forman e io ho stato praticamente costretto delle situazioni di spiegarci a tutte due la pratica dell'imambinagione anteriore e posteriore, spendere quasi due ore di farci un corso accelebrato e di distoglierle dei vizzi e mettersi al lavoro che stanno già arrivando i primi clienti di darci due frittelline ha detto Derek e un fliud di bianco ghiacciato del sentore di frutti bianchi dicendoci che offre la casa lo stuzzichino di ingelosire Firpo che loro non lo danno lors dovres gratix e fa la differenza.

Nessun commento: