sabato, gennaio 15, 2011

Curare la tosse con lo sciroppo di cotechino

Curare la tosse con lo sciroppo di cotechino è un'altro dei traguardi di Ondestorte Divisione Bio Medicale. Di questi tempi, molti sono afflitti da tosse, catarro, ruggine e cartavetro nella gola e nella trachea. Si è scoperto che la sugna di cotechino svolge un'azione emolliente e mucofluidificante, quindi i Laboratori Culmort & Cagher hanno sintetizzato la sugna cotta isolandone il principio attivo: l'acido tetra-sugna-lardo-grassonucleico: ne basta una goccia per ottenere gli stessi effetti benefici che si ottengono dopo aver mangiato tre o quattro cotechini. Questa preziosa molecola viene messa sul mercato con il nome di Cutechin B12, uno sciroppo che viene proposto in tre aromatizzazioni, per renderlo più gradevole: cammello, gabinetto di autogrill e pannolone usato.

Nessun commento: