venerdì, marzo 04, 2016

Svelato il segreto del successo di Ondestorte

Dovunque vada il programma spopola. Gli indici di ascolto salgono vertiginosamente, il consenso sale a mille e quei geniali pazzi fantastici protagonisti di Ondestorte rubano quote di share a tutta l'emittenza. La gente festeggia, è più allegra, si firmano contratti e si copula di più, se si ascolta Ondestorte. Uno studio dell'Università di Traso ha mostrato come tra gli ascoltatori di Ondestorte le difese immunitarie siano più alte. Su un campione di 8500 persone, ci cui la metà erano ascoltatori di Ondestorte, si è visto che essi si ammalano circa il 36,8% in meno rispetto ai coetanei non ascoltatori. Ma come è possibile? Come riescono a ottenere questo sfrenato successo del massimo della bellezza mai ottenuta in tutta la storia dei programmi radiofonici? Come possono divertire insegnando a sbellicarci della saggezza delle pazze risate dell'irridere maestoso dell'ignoranza loro e nostra? Come possono assurgere a magnanimi generali del buonumore allegro col sarcasmo demenziale e la surrealità intelligente dell'ironia che sembra stupida e rende tutti più intelligenti grazie proprio al loro magnifico genio e sregolatezza del sapere sopravvolare sul banale dell'esistere?




Non ci crederete ma non è merito L'oro. Essi si affidano di un potere occulto del Bebè Mesmerico che basta vederne una immagine anche di pochi picsel e si rimane condizionati per sempre di pensare bene di Ondestorte quando invece diciamocelo non sono che sette cretini sessantenni con le balle pendule. Stipularono un contratto nel 1983, il giorno di Ognissanti, col Bebè Occulto che si presentò a loro come tecnico dei ripetitori audio un giorno che c'era un problema tecnico. Il Bebè spariva e compariva quà e la e lasciava tutti di salamelecco. Senza troppe storie lui si rivelò di non capire niente di ripetitori ma che se loro volevano gli dava il successo in cambio dell'anima che sarebbe venuto di ritirarla dopo morti come Faust Papetti (anche lì era il diavolo travestito di suonatore di sacsofono, bastava sentire un attacco di avere una colica biliare) il mefistofelico Bebè Occulto disse che potevano anche riscattare l'anima in denaro bastava di fare una polizza con la Bebè Assicurazioni al momento del contratto che poi nel tempo sarebbero maturati gli interessi composti e a sessanta-sessantacinque anni si chiamava il Bebè Occulto e si diceva Tieni Bebè qua ci sono sessantacinquemila euro esentasse adesso ridammi la mia anima e amici come prima. Come andrà a finire? Nel frattempo sappiate che nn è vero ke vi divertite ma.... credete di divertirvi!!!!...  perchè siete vittime dell'obnubilamento ipnotico del potere mesmerico del magnetismo inverso del Bebè, che vi spinge a sentire la radio e fare di si con la testa.

1 commento:

Derek Contro Tutti ha detto...

Sono d'accordo del Bebè Ipnotico, meno d'accordo del Bebè Mesmerico.
Della Sagra dei Bebè Afrodionisiaci che era scaturito spurio il Bebè Cataplasmatico o anche detto il Bebè "Entracte bala ben" della sua agilità ferina di spingardarti gli occhi nell'anima. Tutto il resto di conseguenza di scaturirlo salus honor virtus quoque in ogni strato sociale e Amministrativo. Va bene?