giovedì, febbraio 18, 2016

Buone notizie da Malvito

Derrechy mio che mi ai detto di contattarci dell'agenzia di pubblicità (che detto a fra noi questi vengono di Cosenza col dopio petto blu e si credono il dio di terra) che

"per fare una campagna marketing efficace, che ci garantisca una copertura del 34,6% sui target di riferimento, (che tra l'altro va benino anche sui prospect, perché gioca sulle contiguità dei social) con una penetrazione mediobuona nell'area Nielsen 4 e una visibilità eccezionale, redazionali a pioggia su TeleMalvito e due o tre comparsate al palla di Irene Bignardi - Bonolis - Irene Fornaciari e Federica Sciarelli di chilavisto e forse viene anche quella che fa Viola in "Un posto al Sole" su Rai3".

Derrechy mio questi channo l'hard director, che è uno spettinato con la sciarpa di rifare il luk del locale di darci il sapore ruspante di vedere l'asino in televisione mentre viene imbambinato di farci come il ricupero di un rito pagano che il get set vengono a Malvito di tornare primitivo. Io ti devo dire che questo vogliono ventottomila euri di rifarci il logo.
Allora ho pensato: mi compero un mek e l'advertais lo faccio io di usare fotoshock e il desain di mio nipote che è bravissimo di darci la mia prepagata di scaricarsi le donne nude a sedicimila pixel (e magari usare la foto delle donne nude di fare pubblicità al palla a costo zero di usare un tema che attira e piace sempre. Io lo farei per milleduecento euro tutto compreso di stamparli con la stampante di Filangeri il tabacchi che li fa anche in plasticato. La creazione del leiaut l ho  fatto io di usare i colori vivaci dell'attenzionalità.

tuo

Colin Improta
Improta Communications Studio Malvito

Nessun commento: