martedì, marzo 20, 2012

Beccato a violentare un'auto, rischia vent'anni

E' stato arrestato in flagranza di reato il pregiudicato di origini asiatiche Pom Pin Troyota. Sorpreso a violentare un'automobile in un parcheggio, l'uomo è stato tratto in arresto dai carabinieri dell'ACI. La casa automobilistica si è costituita parte civile, l'uomo rischia una pena molto grave soprattutto considerando che l'auto era minorenne e aveva meno di 50.000 Km.
L'arrestato, con precedenti penali legati al sesso motoristico, è sospettato d'aver anche inculato un Katerpillar e di aver fatto del sesso orale con un Ducato.
Dall'inizio dell'anno i reati di violenza carnale verso automobili, furgoni e scooter ha avuto un incremento notevole (+34% rispetto ai primi tre mesi del 2011). Terrore nelle concessionarie dove sono alllocate centinaia di auto giovanissime e illibate.

1 commento:

raspa ha detto...

mi sono segato guardando le macchine all'autosilo