venerdì, luglio 01, 2011

Insuperabile.

Ondestorte è paradossale? Loro di più. Ondestorte è surreale? Il PDL di più? Ondestorte è demenziale? Il Governo ci batte. Per la serie "hanno la faccia come il culo" (ma questa volta almeno fanno anche ridere), ecco la perla: "Voglio il partito degli onesti!" ha detto il nuovo segretario del Pdl, Angelino Alfano. Lì sotto, in prima fila ad applaudire c'erano anche un condannato in secondo grado per mafia, un indagato per concorso esterno in associazione camorristica, illustri rappresentanti della P2, e della P3, e della P4, un'imputata per induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile, un'indagato per riciclaggio e favoreggiamento, unl nostalgico fascista pluricondannato truffatore bancarottiere e sfruttatore del lavoro minorile, il corrotto ed il corruttore, quello della parentopoli romana, quello che gli hanno comprato casa a sua insaputa. E lì a fianco Berlusconi. Giuro che mi sputtanavo dalle risate.


6 commenti:

Zampirogna Tascaballe ha detto...

Ad un amico di mio cuggino gli hanno comprato una ferraris a sua insaputa, si è incazzato come una biscia perchè era senza benzina.
Mio cuggino invece, senza dire nè ah nè bah, si è ritrovato un lingotto da 15 kili nel culo e giura di non sapere come ha fatto ad entrarci.
Io credo a mio cuggino perchè sono un itagliano vero, mio cuggino mi ha assicurato che anche io coronerò il sogno itagliano:

Un suv, uno smartphone a sfioro, le braghe rosse e la camicia bianca, una casa da 300 mq a 5000 euro, una decina di ragazze infoiate tutte le sere e una barca vela/motore intestata a Zaccaluso Spaccamerda, noto prestanome austriaco.

Io credo a mio cuggino.

il cuggino ha detto...

e a chille ca nun è daccuord j'sparamm. vabbuò?

Notizie di intercomunicazione basilare ha detto...

Giallo a Genova
Giancarlo Gigi Genti detto GGG, già da giorni gestiva un ginepraio di giostre giuste e giulive, di giorno giangiava la giangia e di notte giungeva la gigia, giacchè giunsi gingiuvi la gente, allora giaietti giungiulzi getti.

Giao

Getto ha detto...

Gettati giù, Giuda! Già girano gialli geriatri giganti a girar giunchi: giocano? Giammai! Giungono ai giusti giorni! LA SPADA DI CRISTO MOZZERA' IL CAPO DEGLI EMPI!!!

Anonimo ha detto...

"giuro che mi sputtanavo dalle risate". Vedi che c'eri anche tu Klaus. E mentre investi di merda gli altri, tu (delegato con tanto di cartellino budge al collo) con la foto di tua sorella nuda, asfaltato di cocaina e colla da calzolaio, si proprio tu, ti facevi dlle cose sotto al cappottino di alfa no che tenevi sulle gambre, riempendogli una tasca. Con i tuoi precedenti penali dantenschi, sognavi di inchippettarti un orsetto lavatore! Poi ti sei alzato ed hai gridato evviva. Bravo. Cretino. Hai sbagliato sala, quello non era un cinema a luci rosse. Stordito. Il budge al collo non era l'abbonamento settimanale. E quella che ti sei inchiapettato non era la solita maschera zoccola di 72 anni che fi fai da sempre. Era la Brambilla. Anche se non cambia niente. E quando sei uscito e hai preso la metropolitana, e ti sei trovato alla terza fermata a Sestri? Ma va a cagare comunista di merda

Notizie di intercomunicazione basilare ha detto...

Prima a Genova

SATANASSE ALL'INFERNO

Con Debra Suck, Jon Longcock, Stuzzi Figas e l'ottimo attore Ben Fatt.

Una storia tutto sommato abbastanza semplice, Longcock rapisce la Suck e Ben Fatt la salva... ma non hanno fatto i conti con la pioggia killer...